[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]


Home Turismo -> Offerte

[ Torna all'inizio della pagina ]


Se vuoi conoscere le ultime notizie del portale,
clicca il seguente link:

NEWS

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]


Artigiani

Branca Alberto (Ebanistica, Restauri) C.da Fontanelle Savoca Tel. 0942 792643
Alessandro Claudio (Ebanistica, Restauri) C.da Botte Tel. 0942 750070
Trimarchi Biagio (Pietra di arredo) Via Provinciale Tel. 0942 750539
Ucchino Vincenzo (Ebanistica) Via Contura Tel. 0942 751527
Trimarchi Loreta (Sartoria) Via Cantidati Tel. 0942 756178
Giuseppe Chillemi (Autocarozzeria) C.da Fontanelle Tel. 320 0692807
Gentile Concetta (Pelletteria) C.da Fontanelle Tel. 0942 750931
Nucita Domenico (Autocarrozzeria) Via Catalmo Tel. 0942 750866

Artisti

Ucchino Antonino (sculture in acciaio, pittura) Via Provinciale Tel. 333 3285621
Club culturale ExtremaMente (enogastronomia, cinema, musica, poesia) Tel. 333 3285621
Salemi Scarcella Domenico (terracotte) Via San Michele, 11 Tel. 339 3598454

Negozi

Mobili, Arredo Mohamed Import Via Rina, 112 Tel. 0942 751661
Souvenir Del Borgo Via Borgo Tel. 0942 761232
Abbigliamento-Merceria Giardina Vincenzo Via Rina Tel. 0942 751368

Taxi - Bus - Navetta

N.C.C. di Martino Brancato Sito Web Via Rina Superiore, 68 Tel. 0942 751566
Tel. 338 4339568


Offerta Turistica del Comune di Savoca

Il Comune  di Savoca, al fine di garantire nella maniera più semplice l’accesso ai servizi turistici previsti e potenziare la fruizione del patrimonio culturale, artistico ed ambientale presente nel proprio territorio, si fa promotore di un pacchetto turistico rivolto a:

  • visitatori in forma singola e/o associata, organizzata e non;
  • tour operator;
  • Università e scolaresche di ogni ordine e grado.

L’offerta turistica, prevista in più varianti, garantisce al visitatore (previa prenotazione) la possibilità di usufruire di uno specifico itinerario con la presenza di guide che permettono al turista, oltre che razionalizzare e migliorare la visita di Savoca, di economizzare i costi di vitto e alloggio o della sola ristorazione, grazie alla possibilità di accedere ai servizi convenzionati con il Comune.
E’ possibile scegliere tra più itinerari, per gli amanti della natura ad es. sono previsti:

  • le escursioni nei caratteristici percorsi della Pineta*;
  • escursioni a cavallo;
  • escursioni in moto con gite organizzate**.

* attivi da ottobre ’06 e con prenotazione entro gg. 15;
** vedi motoclub “Mori Peloritani” 

E’ possibile, inoltre, prenotare ed usufruire dei moderni e funzionali locali didattico-culturali (auditorium e centro- filarmonico) per l’organizzazione di stage, convegni, corsi di formazione ecc.
Le scolaresche possono usufruire di lezioni didattiche sull’ambiente con particolare riferimento alla flora e alla fauna del comprensorio jonico, con l’ausilio del personale della locale Caserma del Corpo Forestale Regionale.
Possibilità di itinerari personalizzati possono essere concordati con il personale dell’Ufficio Turistico.

Esempio di itinerario turistico

L’itinerario “Culturale” prevede:

Antimeridiano

  • Incontro in P.zza Fossia, presentazione delle guide con i visitatori e distribuzione di cartina topografica della città e materiale promo-pubblicitario;
  • Convento dei Cappuccini con annessa cripta ove si trovano i corpi mummificati di abati, notabili ed aristocratici della Savoca dell’Ottocento;
  • Centro storico – Porta d’ingresso della città, Museo storico etno-antropologico, Chiesa S. Michele, Chiesa S. Nicolò, Centro filarmonico “Maria SS. Immacolata”, Finestra Bifora;
  • “Bar Vitelli” suggestivo locale reso celebre per avere ospitato alcune scene dell’intramontabile Film “Il Padrino” parte I di F. Ford Coppola con A. Pacino e M. Brando - sosta e degustazione di granita al limone o aperitivo con prodotti tipici del luogo;
  • Pranzo con menù a scelta del visitatore in uno dei ristoranti convenzionati con il Comune;

Pomeridiano

  • Passeggiata nella vicina area della Pineta – parco urbano ove si possono ammirare particolari specie vegetative e un ambiente naturale ancora incontaminato . Possibilità di sostare nelle aree atrrezzate;
  • Visita alle vetrine dell’artigianato locale e al museo dell’acciaio del Maestro N. Ucchino.

N.B. I servizi offerti dal Comune saranno garantiti esclusivamente previa prenotazione all’ufficio turistico comunale entro gg. 7 dalla data della visita. E’ obbligatorio il riscontro per accettazione.





Motoclub “Mori Peloritani”

“I veri confini del mondo esistono solo nelle nostre menti”.

Questo è il motto  di noi “ Mori Peloritani ”, di chi ha fatto della passione per le due ruote un vero e proprio stile di vita.
Il motoclub “Mori Peloritani” nasce nel luglio del 2004 per volontà di un gruppo di amici che condividevano la medesima passione per le moto. Decisero allora che era giunto il momento di trasformare questa passione in qualcosa che avrebbe avuto un'anima comune a tutti loro.
Da qui anche la scelta del nome, “Mori” come i cavalieri che dominavano nella nostra terra secoli fa, cavalieri liberi di cavalcare ovunque i loro destrieri li potessero portare, “Peloritani” dai monti che ci ospitano, da dove iniziano i nostri viaggi e nostro riparo in attese di nuove cavalcate.
Fedeli al nostro motto, anche partendo dal presupposto “mai la stessa strada”, abbiamo scorazzato in lungo e in largo per la Sicilia, toccando mete come Ragusa, Modica, Siracusa, Agrigento, Trapani, S. Vito Lo Capo, Palermo, tutta la catena dei Nebrodi, tutti i paesi alle pendici dell'Etna, anche il grande Vulcano è stata una nostra meta, fin dove la legge permette, naturalmente. Nessuna strada ci è ostile, sia essa asfaltata o sterrata, greto di torrenti o tagliafuoco della Forestale….
Non contenti, abbiamo varcato i confini della nostra Isola, partecipando ad uno dei più grandi motoraduni in Europa, Lo Stelvio, portando i colori dei “Mori” in mezzo ad altri diecimila motociclisti, raccogliendo consensi visto che eravamo forse il gruppo con più chiilometri percorsi. Abbiamo noi organizzato un motoraduno, che ha visto la piccola valle del Torrente Agrò invasa da più di duecento moto, con una perfetta organizzazione da tutti apprezzata, per poi finire il 2005 con la più grande delle nostre avventure, il “Desert Experience”, un meraviglioso viaggio in Tunisia, dove la nostra passione è giunta al culmine, fondendosi con le emozioni che solo il deserto del Sahara sa dare.

Tutto questo è solo una sintesi del programma svolto nel 2005, tante altre piccole manifestazioni, tipo “L'Infiorata” di Noto come il “Couscous Festival” di S. Vito Lo Capo hanno fatto da contorno a tutte le nostre esperienze, lasciando dentro di noi un ricordo indelebile.

Per questo affrontiamo il 2006 con la stessa passione e la stessa determinazione affinché altri possano con noi assaporare il gusto della vita…


mori peloritani -raduno 2005 mori peloritani -raduno 2005
mori peloritani -raduno 2005 mori peloritani -raduno 2005

Raduno dei "Mori Peloritani" a Savoca nel 2005 (prime tre foto) e foto di gruppo in TUNISIA (oasi-ksarghilane)

[ Torna all'inizio della pagina ]




Powered by Webmaster

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

[ Torna all'inizio della pagina ]